Tomma Filosofico N. 2

Un giorno

Passeggiavo in una via, alla mia destra un meraviglioso parco con alberi, con un laghetto con delle anatre e tanta, tantissima tranquillità, alla mia sinistra una strada, una strada a due carreggiate, a due corsie piena di macchine che sfrecciavano ad alta velocità per poi fermarsi in colonne lunghe centinaia e centinaia di metri e tanto, tantissimo nervosismo. E io passeggiavo, pian piano camminavo su quel lungo marciapiede senza sapere dove andare e cosa fare, con mille pensieri per la testa, con mille preoccupazioni senza trovarne una soluzione, il sole che mi scalfiva la fronte era insopportabile, decisi di fermarmi e di sedermi su quella panchina, quella panchina che era in cima alla collinetta del parco, l'unica panchina senza alberi intorno. Mi sedetti, allungai le gambe ad incrocio, appoggiai dolcemente la schiena, puntai al sole e chiusi gli occhi, in un attimo tutti quei pensieri, tutte quelle preoccupazioni svanirono e anche quel sole che fino a poco tempo fa era insopportabile stava diventando piacevole, mi avvolgeva in lui e mi dava sicurezza e tranquillità. Sembrava che fossi fuori dal mondo, quel mondo che poco lì distante era frenetico e indomito, io lì seduto tranquillo come se fossi in paradiso, come se esistessi solo io, niente poteva distogliermi da quel nulla, niente poteva scalfire quella dolce e semplice tranquillità. Qui tutti quei problemi trovavano una soluzione ovvia e semplice ma che poco tempo prima tanto semplice non sembrava, allora qui capii che era colpa mia perché anche su quel marciapiede avrei dovuto essere più tranquillo e aprire di più la mente, perché anche su quel marciapiede quel sole era lì con me, anche se lungo quel marciapiede era più difficile ma sicuramente non impossibile…….

Tomma '03

       
<<precedente successivo >>
     

 

Copyright © 2002-2021 tommaweb.it by Tommasini Michele - Tutti i diritti riservati.    
 

 

Dopo....mi alzo     Vorrei...     Una foglia   L'infinito           L'istante   Eccoti lì...    
Ogni mattina   Una fredda calda sera Un nuovo tramonto per un lungo cammino  
Per te   E rimasi solo Aspetta       E se domani il mondo finisse...
1988                
            Un anno... Ogni giorno...tu     La luna....   Quella strada...   Eccomi qui
E adesso Ti ho amato....addio.....       Per quelli che...     E ora basta...    
Una lacrima e un sorriso.... E mi ritrovo...     Un sabato          
Io e te e il mare...         Due semplici parole   passo dopo passo....
Ti vidi...istante infinito...     All’inizio…e poi…l'infinito
                                           
Non siamo soli... se lo vogliamo     Non aver paura di vivere....
Un giorno, l'ultimo giorno La strada...la vita..
Il vento   Lì ferma, immobile, statica... Il tempo (c’è un tempo per tutto, ma c’è)
altri prensieri parte 1.... altri prensieri parte 2....     altri prensieri parte 3....
                                   
  ed inoltre........                            
                                   
  Tomma Poetico             Tomma Pensiero       Tomma Filosofico
                                                                                   
 
Copyright © 2002-2021 tommaweb.it by Tommasini Michele - Tutti i diritti riservati.